LEGGE DI STABILITA 2016
Pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale

 

31/12/2015
La legge n. 208 del 28/12/2015, legge di stabilità per il 2016, è stata pubblicata sulla G.U. n. 302 del 30/12/2015, entra in vigore il 1/1/2016.

 Testo della legge pubblicato nella Gazzetta Ufficiale

E' composta da un solo articolo comprendente 999 commi.

Vediamo i commi riguardanti le pensioni:

comma 264: il personale della scuola che può usufruire del pensionamento col contingente della quarta e della sesta salvaguardia che ha ricevuto qualche mese fa la comunicazione dell'INPS,  può lasciare il servizio nel corso dell'anno scolastico in deroga alla  normativa vigente che obbliga a cessare con decorrenza 31 agosto.

commi da 263 a 270: settima salvaguardia; il comma 268 indica in 60 gg la scadenza per presentare la domanda.

comma 281: si conferma che i requisiti per l'opzione contributiva (anni 57 e mesi 3 con 35 anni di anzianità) possono essere  maturati entro il 31 dicembre 2015; si lascia la porta aperta per gli anni futuri subordinando la possibilità di maturare i requisiti in data successiva al 2015 per esercitare l'opzione ad una verifica annuale della spesa e della copertura. Non è chiaro se ciò va riferito anche a chi ha maturato i requisiti entro il 2015.

commi 284 e 285: si conferma per i lavoratori del settore privato la possibilità di concordare col datore di lavoro una riduzione dell'orario.

comma 286: si conferma fin al 2018 la perequazione automatica ridotta applicata dal governo Letta.

comma 287: La perequazione automatica delle pensioni non può essere negativa e pertanto l'indice in vigore dal 1/1/2016, anche se l'indice di inflazione è negativo,  è pari a zero.

comma 288: la perequazione automatica dal 1/1/2015 è stata calcolata in via previsionale con la percentuale dello 0,30%, quella accertata è stata dello 0,20%; dal 1/1/2016 non si procederà al recupero di quanto erogato in più, rinviando l'operazione di recupero al 1/1/2017.

commi 289 e 290:  L'innalzamento della no-tax-area a partire dal 1/1/2016.
Per i pensionati sopra i 75 anni si passa dall’attuale soglia di 7.750 euro a 8.000 euro, il livello previsto per i lavoratori dipendenti. 
Per i pensionati di età inferiore ai 75 anni la no tax area aumenta, invece, da 7.500 euro a 7.750 euro.  
In pratica viene lievemente ridotta l'IRPEF per le pensioni inferiori ai 15.000 euro annui, come indichiamo nelle tabelle che seguono:

PENSIONATI DI ETA' INFERIORE A 75 ANNI

 

PENSIONATI CHE HANNO COMPIUTO I 75 ANNI

pensione annua irpef 2016 irpef 2017 diff.za annua diff.za mensile pensione annua irpef 2016 irpef 2017 diff.za annua diff.za mensile
7.000 0,00 0,00 - - 7.000 0,00 0,00 - -
8.000 146,33 75,21 71,12 5.93 8.000 73,76 0,00 73,76 6,15
9.000 439,00 378,03 60,97 5,08 9.000 370,79 273,29 97,50 8,13
10.000 731,67 680,86 50,81 4,23 10.000 667,83 586,57 81,26 6,77
11.000 1.024,33 983,69 40,64 3,39 11.000 964,86 899,86 65,00 5,42
12.000 1.317,00 1.286,52 30,48 2,54 12.000 1.261,90 1213,14 48,76 4,06
13.000 1.609,67 1.589,34 20,33 1,69 13.000 1.558,93 1.526,43 32,50 2,71
14.000 1.902,33 1.892,17 10,16 0,85 14.000 1.855,97 1.839,71 16.26 1,36
15.000 2.195,00 2.195,00 0,00 0,00 15.000 2.153,00 2.153,00 0,00 0,00
Nessun vantaggio per un reddito pari o superiore a 15.000 euro.
I redditi inferiori a 7000 euro sono esenti dall'IRPEF
Nessun vantaggio per un reddito pari o superiore a 15.000 euro.
I redditi inferiori a 7000 euro sono esenti dall'IRPEF

comma 298: abroga il comma 2 dell'art. 14 del DPR 503/92 eliminando un'incomprensibile incongruenza. Questo comma escludeva la possibilità  di riscattare i periodi di maternità al di fuori del rapporto di lavoro a chi aveva riscattato gli studi universitari. Pertanto ora il diritto è riconosciuto ed è retroattivo.

comma 299: a partire dal 1/1/2016 viene abrogata la trattenuta vigente per quanti sono andati in pensione negli anni 2012, 2013 e  2014 con la pensione anticipata ed avevano un'età inferiore a 62 anni. La legge di stabilità dello scorso anno l'aveva abrogata per quanti sarebbero andati in pensione tra il 1/1/2015 e il 31/12/2017.