PRONTO IL DECRETO CHE PERMETTE  AI PUBBLICI DIPENDENTI
 DI CHIEDERE  UN ANTICIPO DEL TFS-TFR COME PRESTITO BANCARIO

 

 

 

 

 

16/7/2019

Il ministro della Funzione Pubblica Giulia Bongiorno nei giorni scorsi ha comunicato che sta per essere emanato, dopo i controlli di legge, il decreto che permette ai pubblici dipendenti in attesa di ricevere il TFS-TFR di chiedere un anticipo fino ad un importo massimo lordo di 45.000 euro del TFS/TFR.
L'importo viene corrisposto come prestito bancario a tasso  agevolato e convenzionato ai tutti i pensionati in attesa di ricevere la liquidazione secondo i tempi di attesa previsti dalla normativa vigente.

La legittimitā dei tempi di attesa č stata confermata dalla Corte Costituzionale con la sentenza n. 159 del 25/6/2019.

 Vai al testo della sentenza della Corte Costituzionale n. 159/19.