2013 DETERMINA CON IL CALCOLO DELLA PENSIONE CHE IL PENSIONATO RICEVE  DALL'INPS ex-INPDAP                    
  Pensione con calcolo retributivo fino al 31/12/1995 (Calcolo  misto introdotto dalle L. 335/95)    
       
QUADRO II TRATTAMENTO DIRETTO  
Settore A  
1 2 3 4  
SERVIZIO COEFF. SERVIZIO COEFF. DIFFERENZA COEFFICIENTE TAB. "A" L. 335/95  
al 31/12/1995 DPR 1092/73 al 31/12/1992 DPR 1092/73 COEFFICIENTI    
ANNI MESI A ANNI MESI B C=(A-B) ANNI MESI D  
15 8 0,36202 12 8 0,36202 0,06647 61 7 5,02930  
Settore B  
1 2 3 4 5 6  
RETRIBUZIONE PENSIONABILE RETRIBUZIONE MEDIA MONTANTE CONTRIBUTIVO PRIMA QUOTA SECONDA QUOTA TERZA QUOTA  
ALLA CESSAZIONE DAL 1/1/93 ALLA CESSAZIONE DAL 1/1/96 IN POI DI PENSIONE DI PENSIONE DI PENSIONE  
1 2 3 4=1xB 5=2xC 6=3xD/100/13x12  
                                                 
€ 32.406,36 € 31.105,12 € 186.216,25 € 11.731,75 € 2.067,56 € 9.365,37  
                                                 
  Settore C  
  1 2  
  TOTALE PRIMA SECONDA E TERZA  PRNSIONE  
  QUOTA DI PENSIONE ARROTONDATA  
  7=(4+5+6) 8  
                   
  € 23.164,68 € 23.164,68  
                   
 
 
 
 
 
 
    GUIDA ALLA LETTURA DELLA TABELLA  
Settore A  
Sez.ne A1 Anzianita contributiva al 31/12/1995 soggetta al calcolo retributivo e percentuale della retribuzione di riferimento corrispondente (0,36202 = 36,20%)  
Sez.ne A2 Anzianita contributiva al 31/12/1992 per il calcolo della quota A e percentuale da applicare alla retribuzione in godimento alla cessazione (0,44900 = 44,90%)  
Sez.ne A3 Differenza percentuale del periodo 1/1/93 - 31/12/97 da applicare alla retribuzione media dal 1/1/93 alla cessazione  
    Nota: La retribuzione di riferimento per il calcolo della quota B per coloro che non hanno maturato almeno 15 anni al 31/12/92 è la media retributiva dal 1/1/93 alla cessazione.  
    Nei rarissimi casi in cui non si sono maturati 18 anno al 31/12/95, ma erano stati maturati 15 anni al 31/12/92, si considera la media retributiva degli ultimi 10 anni.  
Sez.ne A4 Coefficiente di capitalizzazione riferito all'eta da applicare al montante per il calcolo della quota C (quota contributiva).  
   
Settore B  
Sez.ne B1 Retribuzione utile in godimento alla cessazione comprensiva di maggiorazione ed IIS  
Sez.ne B2 Retribuzione pensionabile media dal 1/1/93 alla  cessazione (oppure in casi rarissimi degli ultimi 10 anni)  
Sez.ne B3 Montante contributivo maturato dal 1/1/1996 alla cessazione al quale applicare il coefficiente di capitalizzazione per il calcolo della terza quota.  
Sez.ne B4 Prima quota di pensione (calcolo retributivo)  sull'anzianità fino al 31/12/92.  
Sez.ne B5 Seconda quota di pensione (calcolo retributivo)  sull'anzianità dal 1/1/93 al 31/12/1995.  
Sez.ne B6 Terza quota di pensione (calcolo contributivo) per il periodo dal 1/1/1996 alla cessazione.  
     
Settore C  
Sez.ne C1 Pensione annua lorda dovuta  
Sez.ne C2 Casella inutile: viene riportato l'importo della casella precedente senza alcun arrotondamento.  
    Nota: Una vecchia norma prevedeva l'arrotondamento alle 100 lire. Con l'avvento dell'euro questo arrotondamento non si è potuto più fare.  
    Ma è rimasta la casella in attesa che la vecchia norma venisse riscritta e adeguata. Sono passati 11 anni e non è successo nulla! E' ancora lì!