LA RETRIBUZIONE PENSIONABILE
Caratteristiche determinanti

La retribuzione pensionabile č uno dei parametri per il calcolo della pensione, quindi č importante conoscerne le caratteristiche.
Innanzitutto le voci retributive che la compongono non hanno la stessa valenza ed č importante conoscerne gli aspetti.
Infatti la retribuzione pensionabile annua va distinta in tre fasce con effetti differenti nelle procedure di calcolo:
1) parte maggiorabile del 18%
2) parte non maggiorabile del 18%
3) parte accessoria

 

RETRIBUZIONE MAGGIORABILE DEL 18%

1) Stipendio base con esclusione dell'indennitą integrativa
2) Indennitą di vacanza contrattuale
3) Eventuale assegno ad personam
4) RIA - Retribuzione individuale di anzianitą di cui godono i dirigenti scolastici  che facevano parte della dirigenza nel 2001, prima della istituzione del ruolo della dirigenza
5) Valorizzazione della professionalitą degli ATA
6) Ore aggiuntive di cattedra

Si precisa che il punto 5 comprende tutte le ore aggiuntive che per motivi di gestione del personale hanno fatto istituire una cattedra con numero di ore obbligatorie superiori a 18.
Esempio: una disciplina č prevista per 10 ore settimanali, il docente deve lavorare su due classi e la sua cattedra č di 20 ore obbligatorie. 
Altro esempio: Viene avviata una sperimentazione che prevede un aumento delle ore di matematica.

 

RETRIBUZIONE NON MAGGIORABILE DEL 18%

1) L'indennitą integrativa speciale
2) La retribuzione di posizione fissa e variabile dei dirigenti scolastici

 

RETRIBUZIONE ACCESSORIA

1 - Fondo di istituto
2 - Retribuzione professionale docenti
3 - Indennitą di direzione dei DSGA
4 - Indennitą di amministrazione dei DSGA
5 - Compenso individuale accessorio degli Ata
6 - Retribuzione di risultato dei dirigenti scolastici
7 - Indennitą di reggenza dei dirigenti
8 - Compenso per partecipazione a commissioni di esami

 

TREDICESIMA

Contrariamente a quanto avviene per altre categorie, per il personale della scuola nei contratti e nei documenti relativi, la retribuzione annua č indicata in riferimento a 12 mensilitą. La tredicesima č pari ad 1/12 di quella annuale.

Per quanto riguarda il calcolo della pensione:
a) nel calcolo contributivo é sempre stata inclusa anche la tredicesima, pertanto per il personale della scuola l'importo annuo ottenuto viene diviso per 13 e moltiplicato per 12.
b) nel calcolo retributivo della quota A le retribuzioni sono considerate con l'esclusione della tredicesima, pari ad 1/12mo del risultato.
c) nel calcolo retributivo della quota B la media retributiva fino al 2016 č stata calcolata escludendo la tredicesima pari ad 1/12mo del risultato;  
    dal 2017 invece l'INPS ex INPDAP ha modificato il calcolo inserendo nel calcolo della media anche la tredicesima e pertanto  per ottenere il mensile l'importo ottenuto deve essere diviso per 13 e moltiplicato per 12.