LE CESSAZIONI DAL SERVIZIO

Aggiornata a novembre 2017

Il primo atto è la domanda di cessazione dal servizio, riguarda non solo chi ha maturato il diritto alla pensione, ma anche i pochi che intendono lasciare il servizio per altri motivi.
Con una circolare annuale (di norma in dicembre) il MIUR dà le indicazioni e le scadenze: normalmente la data ultima per presentare o annullare la domanda di cessazione cadeva nella seconda decade di gennaio, ma nel 2017 la domanda per il 2018 va presentata entro il 20 dicembre 2017.
E questo perché da quest'anno l'accettazione della domanda di pensione è di competenza dell'INPS, che sarà comunque costretta ad interagire con i provveditorati per integrare i dati in suo possesso.
La domanda o l'eventuale annullamento della stessa devono essere presentati on-line, nel periodo in cui il MIUR apre l'apposita area  nel suo portale.
Nel 2017 sarà possibile farlo dal 20 novembre al 20 dicembre.
I documenti cartacei a completamento della pratica devono essere inviati all'Ufficio Pensioni del CSA (ex Provveditorato) tramite la scuola in cui si presta servizio.
Per l'espletamento di  quanto sopra è possibile (ed é consigliabile) avvalersi del servizio di un Patronato.